bonus_100_euro.jpg

In arrivo, ad agosto, il bonus maggio per gli ordinisti e sarà di 1000 euro

Per il bonus di maggio per i professionisti iscritti alle casse private è ormai solo questione di giorni. Lo ha garantito la ministra Nunzia Catalfo, annunciando che è stata posta la firma sul decreto interministeriale di concerto con il dicastero dell'econcomia, dal quale dipende l’operatività del sussidio.

“Il decreto è stato predisposto dall’Ufficio legislativo del Ministero del Lavoro e ora si trova al Mef per la bollinatura della Ragioneria Generale dello Stato”, ha fatto sapere il dicastero guidato da Nunzia Catalfo, “appena tornerà dal Mef bollinato le casse pagheranno. E’ questione di giorni ormai”. Questo vuol dire, come avevamo ampiamente preventivato, che il bonus sarà erogato nel mese di agosto.

L'importo del bonus, ormai sembra certo, sarà di 1.000 euro, stando a quanto affermato in più occasioni dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri di fronte alle commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato. In tanti avevano temuto che i ritardi fossero dovuti ad una insufficiente dotazione finanziaria, ritenuta non sufficiente per coprire il passaggio da 600 a 1.000 euro del Dl Rilancio ma anche per soddisfare l’intera platea degli aventi diritto. Per il bonus-aprile, infatti, erano già stati spesi 300 milioni sui 650 disponibili: appariva dunque impossibile sussidiare la stessa platea aumentando da 600 a 1000 euro il valore dell’assegno.

I requisiti per l’accesso al reddito di ultima istanza per il mese di maggio dovrebbero essere invariati. In caso di verso si correrebbe il rischio di creare peraltro una disparità oggettiva  fra i professionisti iscritti alla gestione separata Inps e quelli iscritti alle casse degli Ordini professionali.



Redazione

Laleggechiara.it è un periodico di informazione giuridica, amministrativa, fiscale, culturale.
Direttore Resp.: Michele La Rocca
Reg. trib. Vibo Valentia n. 108
del 15/01/2001 (suppl.)

Seguici su

Siamo presenti sui principali social media per informarvi in modo costante e preciso.

Contatti

  • Tel.: (+39) 331 1677326
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Sede: Via Aldo Palazzeschi, 5
    89900 Vibo Valentia

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento e alla navigazione del sito. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.
Ok